La maggior parte di noi utilizza i propri computer come dispositivi di archiviazione di massa per archiviare tutti i propri contenuti come media, file, ecc. lunga strada da percorrere. Pertanto, l’accesso ai file e ai media archiviati sul tuo computer Windows con il tuo dispositivo Android su una rete locale a volte è abbastanza utile. Condividendo le cartelle di Windows, puoi persino eseguire lo streaming di contenuti multimediali come video e musica sulla rete. Ecco come condividere le cartelle di Windows con Android sulla rete locale.

Condividi le cartelle di Windows con Android su rete locale

Per accedere alle cartelle di Windows con il tuo dispositivo Android tramite la rete, devi prima condividere la cartella di Windows sulla tua rete locale.

Per fare ciò, trova la cartella che desideri condividere, fai clic con il pulsante destro del mouse su di essa e seleziona l’opzione Properties.

L’azione precedente aprirà la finestra delle proprietà della cartella. Qui, vai a Sharing e fare clic sul pulsante Share sotto il Network file and folder sharing.

Una volta aperta la finestra Condivisione file, selezionare l’account utente dal menu a tendina e fare clic su Add per aggiungere l’account utente. Se vuoi che tutti sulla tua rete accedano alla cartella, seleziona l’opzione Everyone dal menu a tendina.

condividi-cartelle-finestre-android-seleziona-account-utente

Per impostazione predefinita, avrà l’account utente che aggiungi Read-only, il che significa semplicemente che non è possibile aggiungere, modificare o eliminare file o cartelle nella cartella condivisa. Se desideri disporre di tali autorizzazioni, seleziona l’opzione Read and Write dal menu a tendina sotto Permission level. Nel mio caso, sto selezionando il Read and Write.

condividi-cartelle-Windows-Android-cambia-permessi

Una volta che hai finito di impostare le autorizzazioni, ecco come appare. Basta fare clic su Share continuare.

condivisione-cartelle-finestre-set-di-autorizzazioni-android

Se hai fatto tutto come richiesto, Windows visualizzerà il messaggio di conferma della cartella condivisa. Basta fare clic su Done continuare.

condividi-cartelle-windows-cartella-android-condivisa

Ora scarica e installa il file Esplora file ES o qualsiasi altro file explorer che supporti la condivisione di rete sul tuo dispositivo Android. Una volta installata, apri l’app, seleziona il menu e scegli il LAN nella categoria Rete.

condividi-cartelle-windows-android-select-lan

Questa azione aprirà la finestra LAN nell’app ES File Explorer. Qui, tocca o tocca il Scan per scansionare e trovare il tuo sistema sulla rete locale.

condividi-cartelle-windows-android-select-scan

Dopo aver completato la scansione, ES File Explorer ti mostrerà tutti i sistemi disponibili con i rispettivi nomi sulla rete locale. Seleziona semplicemente il sistema che desideri. Nel mio caso, esiste un solo sistema che condivide le cartelle.

condividi-cartelle-di-windows-android-seleziona-il-tuo-sistema

Non appena selezioni il sistema, ES File Explorer ti chiederà il nome utente e la password. Immettere il nome utente e la password dell’utente selezionato nella fase precedente.

condividi-cartelle-windows-android-inserisci-nomeutente-password

Se non desideri la protezione con password, puoi disattivarla Advanced Sharing Settings in Impostazioni di rete e condivisione nel Pannello di controllo di Windows.

Se tutto va bene, vedrai tutte le cartelle condivise in rete. Come puoi vedere, la cartella mte che ho condiviso in precedenza è visibile. Basta toccarlo per aprire la cartella.

condividi-cartelle-finestre-cartella-condivisa-android

Da questo momento in poi, puoi accedere a tutti i file nella cartella condivisa e puoi persino eseguire lo streaming dei file multimediali se la tua rete locale è abbastanza buona.

condividi-cartelle-finestre-contenuto-di-cartella-condivisa-android

Inoltre, se hai abilitato Read and Write sul tuo computer Windows, puoi aggiungere o eliminare i file e le cartelle nella cartella condivisa direttamente dal tuo dispositivo Android.

È così facile condividere le cartelle di Windows con Android sulla rete locale.

Condividi i tuoi pensieri e le tue esperienze sull’utilizzo del metodo sopra per condividere le cartelle di Windows con Android nel modulo commenti qui sotto.

Previous article6 migliori opzioni di telefoni cellulari per bambini nel 2022
Next articleUtilizzo del filesystem /proc per esaminare il funzionamento interno di Linux