Trevor ha recentemente scritto un articolo su come ripristinare le funzionalità mancanti in Gmail per Android. Nell’articolo ha utilizzato app esterne per ripristinare le funzionalità di Gmail, ma sai che alcune delle funzionalità sono nascoste all’interno dell’app Gmail e non è necessario utilizzare altre app per accedervi? In questo articolo tratterò alcune delle funzionalità nascoste di Gmail per Android.

1. Accesso al tuo messaggio predefinito

Durante l’utilizzo di Gmail dal browser desktop, potresti aver creato messaggi predefiniti in modo da poter inviare risposte in modo rapido e semplice. Nell’app Gmail per Android, non c’è canned message, quindi potresti pensare che la funzione non sia disponibile nell’app. Bene, ti sbagli.

Quando componi e salvi un messaggio predefinito in Gmail desktop, viene salvato come Bozza nella cartella Bozze e nascosto alla tua vista. Nella tua app Gmail, tutto ciò che devi fare è andare alla cartella Bozze (tocca il file Tags e seleziona Drafts) e sarai in grado di vedere tutto il tuo messaggio predefinito. Tutto quello che devi fare è aprire il messaggio predefinito, evidenziare e copiare tutto il testo. Nell’e-mail di risposta (o durante la composizione di una nuova e-mail), incolla il contenuto che hai copiato dal messaggio predefinito.

2. Sincronizza le email fino a 999 giorni

Sai che, per impostazione predefinita, Gmail per Android sincronizza solo le email degli ultimi 30 giorni? Ciò significa che se controlli le tue e-mail solo una volta ogni pochi mesi e desideri cancellarle tutte direttamente dal tuo telefono o tablet Android, vedrai solo le e-mail degli ultimi 30 giorni.

Puoi risolvere facilmente questo problema andando nelle Impostazioni nella tua app Gmail e selezionando il tuo account e-mail.

Scorri l’elenco delle opzioni fino a visualizzare il Days to sync mail.

gmail-impostazioni-sincronizzazione-posta

Toccalo e sarai in grado di modificare il numero di giorni, fino a 999 giorni, per la sincronizzazione dell’app Gmail.

gmail-impostazioni-giorni-per-sincronizzare-mail

3. Fai Reply All il comportamento predefinito quando si risponde alle e-mail

In Gmail desktop, puoi impostare Reply All come comportamento predefinito quando si risponde a un’e-mail. In Gmail per Android, il comportamento predefinito è Reply solo al mittente, ma puoi impostare Reply All anche come comportamento predefinito.

gmail-impostazioni-rispondi-a tutti

Nella tua app Gmail, vai a Settings -> General Settings. Scorri l’elenco fino a visualizzare l’opzione Reply all. Metti un segno di spunta accanto. Fatto.

Nuove funzionalità: pizzica per ingrandire

Se hai eseguito l’aggiornamento all’ultima versione di Gmail per Android, a partire dal 3 dicembre 2012 (e sul tuo telefono è in esecuzione Ice Cream Sandwich e versioni successive), puoi abilitare la funzione pinch to zoom .

Vai a Settings -> General Settings. Scorri l’elenco fino a visualizzare l’opzione Auto-fit messages. Metti un segno di spunta accanto.

impostazioni-gmail-pinch-to-zoom

Ciò che questa opzione farà è ridimensionare automaticamente il tuo messaggio per adattarlo allo schermo e puoi pizzicare per ingrandire/ridurre il messaggio.

Scorri verso sinistra/destra per eliminare/archiviare il messaggio

L’ultima versione di Gmail ti consente anche di scorrere un messaggio per archiviarlo o eliminarlo.

gmail-scorri per archiviare

Il comportamento dell’azione di scorrimento dipende dalla tua posizione nell’app Gmail.

  • Nella Posta in arrivo, scorrendo un messaggio lo archivierai.
  • Quando si visualizzano i messaggi di posta in un’etichetta, scorrere un messaggio rimuoverà l’etichetta dal messaggio.
  • Nel All mails o Sent, scorrendo un messaggio lo cancellerai dal sistema.

Se trovi questo confuso e vuoi cambiare il comportamento, puoi andare su Settings -> General Settings e apri il Swiping conversation list. Da qui, puoi disattivare l’azione di scorrimento o impostarla su Always delete.

gmail-impostazioni-configura-comportamento-swipe

Quali altre funzionalità nascoste mi sono perso?

Previous articleCome mostrare le fasi lunari/lunari in Google Calendar
Next articleCome eseguire i controlli ortografici nel terminale Linux