Se hai mai guardato i dettagli sulla tua scheda di rete, potresti aver notato una serie di caratteri alfanumerici dall’aspetto imbarazzante, separati da punti e virgola o da uno spazio in modo due per due. Accanto c’è l’etichetta MAC, MAC Address, o Hardware Address. Mentre osservi questa sequenza di caratteri, una domanda potrebbe sorgere nella tua testa: What in the name of Torvalds is a MAC address?! E la risposta, compagni di viaggio, è sotto.

1: Che cos’è un indirizzo MAC?

MAC è l’abbreviazione di media access control, e viene utilizzato quando si parla di indirizzi univoci che identificano l’hardware che utilizziamo per connetterci a Internet. Nella maggior parte dei casi, si tratta di un controller di interfaccia di rete (NIC).

Ma non tutti usano una scheda di rete per connettersi a Internet. Alcune persone utilizzano adattatori WAN interni per effettuare connessioni wireless (tramite Wi-Fi). Anche questi hanno indirizzi MAC. Fondamentalmente, tutto ciò che è connesso al web con qualsiasi mezzo viene identificato con un indirizzo MAC. E proprio come il numero del tuo passaporto, è unico (almeno nella tua rete personale). Al momento della produzione di ogni dispositivo o scheda di rete, il produttore marchia l’hardware con l’indirizzo, che è memorizzato in un chip di bordo.

2: A cosa servono gli indirizzi MAC?

Questa è la grande domanda, vero? Un indirizzo MAC suona come una cosa superflua da avere nel momento in cui hai già indirizzi IP. E, in molti casi, hai ragione. Tuttavia, le reti domestiche e/o aziendali utilizzano gli indirizzi MAC per comunicare internamente. Questo a volte è sostituito dalle comunicazioni IP, ma ti affidi relativamente agli indirizzi MAC quando comunichi tramite il livello Ethernet. Potrebbe non essere sempre così, poiché i progressi tecnologici stanno facendo sembrare stupide le comunicazioni basate su MAC.

Per alcuni provider di servizi Internet (ISP), gli indirizzi MAC rappresentano un modo davvero semplice per autenticare i computer per consentire loro l’accesso a Internet. Questi ISP non richiedono modem sofisticati, ma richiedono che la scheda di rete del computer (o il router) disponga di un determinato indirizzo MAC per accedere a Internet. Questo era il caso di un ISP che usavo 2 anni fa e legava permanentemente un IP statico all’indirizzo MAC del mio computer. Ci sono alcuni svantaggi nell’avere un IP statico se sei un utente domestico, ma funziona in modo molto armonioso quando ospiti quattro siti Web e non vuoi riconfigurare tutto ogni volta che il tuo IP cambia.

In breve, gli indirizzi MAC vengono utilizzati principalmente per due cose: comunicazione di rete interna e autenticazione di rete esterna (su alcuni ISP).

3: Posso cambiare il mio indirizzo MAC?

Sebbene non sia davvero necessario, nella maggior parte dei casi, modificare il proprio indirizzo MAC, la maggior parte delle moderne schede di rete e router ha questa funzione. I loro indirizzi MAC predefiniti, tuttavia, sono spesso incisi su di essi.

In Windows 7, il processo di modifica dell’indirizzo MAC è relativamente semplice:

  • Clicca sul tuo Start e quindi fare clic su Network.
  • Clic Network and Sharing Center vicino alla parte superiore della finestra.
  • Clic Change adapter settings sul lato sinistro.
  • Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scheda di rete di cui si desidera modificare l’indirizzo MAC e fare clic Properties.
  • Clicca il Configure….
  • Clicca il Advanced.
  • Selezionare Network Address.

Verrà visualizzata una casella di testo sul lato destro della finestra di dialogo, etichettata Value. Seleziona il pulsante di opzione accanto ad esso e digita quello che vuoi. Quando selezioni Not Present, si ripristina il valore all’indirizzo predefinito del produttore.

Sete di più?

Se hai ancora domande sul tuo indirizzo MAC, lascia un commento con la tua domanda. Abbiamo molti lettori e autori intelligenti qui che sono sempre a portata di mano con questi argomenti!

Previous article11 migliori app di hacking per Android
Next articleCome utilizzare Krisp per chiamate, giochi e registrazioni